Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

Fiori di Bach - Estratto Floreale n.33 - Walnut

Juglans regia (noce): Utile per la scarsa capacità di adeguarsi ai cambiamenti

€9,80
9,80

Juglans regia (noce):
I fiori sono di colore verde. Quelli maschili appaiono prima e quelli femminili più tardi insieme alle foglie, in primavera. L’albero può raggiungere un’altezza di trenta metri e inizia a fruttificare solo dopo quattordici anni. Si trova su tutto il territorio nazionale. In fitoterapia si preparano con il metodo della bollitura i fiori femminili, prendendo un ramo giovane con alcune foglie colte da più alberi, possibilmente dal lato sud dell’albero.

Cosa cura:
Scarsa capacità di adeguarsi ai cambiamenti

Aspetto positivo:
Protezione, flessibilità ed accettazione del nuovo

Il Laboratorio Erboristico Di Leo produce i fiori di Bach dal 1990 secondo il metodo originale e per primo ha introdotto i fiori di Bach in Italia all'inizio degli anni ottanta e dopo una decina di anni di importazione, nel 1990, ha iniziato a produrli in proprio. 

I "FIORI DI BACH" del Laboratorio Erboristico Di Leo sono prodotti utilizzando esclusivamente fiori di piante fresche spontanee selvatiche provenienti da zone incontaminate e selvagge dell'Appennino, delle Alpi e collinari lontane da qualsiasi forma di inquinamento come fabbriche, città, strade o terreni coltivati.

Per la produzione viene seguito fedelmente e rigorosamente il metodo di preparazione stabilito dal Dott. Edward Bach all'inizio del '900. L'acqua utilizzata per le infusioni solari (20 rimedi vengono prodotti in questo modo) e per le decozioni - metodo bollitura - (18 rimedi vengono prodotti in questo modo) proviene da sorgenti distanti al massimo 30 km. dal luogo di raccolta dei fiori.

APPROFONDIMENTI

1) Quali sono i punti di forza di questo prodotto?

L'estratto floreale n. 33 è un rimedio completamente naturale, ricavato dalla pianta del noce bianco. Questa pianta è utilizzata in fitoterapia per le sue proprietà depurative e stimolanti, in grado di favorire la cura di stati di ipertensione e debolezza generalizzata. Inoltre il carattere della pianta, foriero di nascita e cambiamento, lo rendono particolarmente adatto nell'assistenza di stati di difficoltà relativi all'insicurezza circa i cambiamenti.

2) Quali sono i benefici principali che ne hanno derivato gli utilizzatori?

L'utilizzo dell'estratto floreale n. 33 consente all'utilizzatore di porsi in uno stato positivo circa l'inevitabilità di taluni cambiamenti, considerati come fonti di nuove opportunità ed occasioni. Inoltre il soggetto sarà in grado di raggiungere l'indipendenza emotiva, essendo meno legato al presente e più propenso al futuro. Si possono, infine, riscontrare effetti positivi anche dal punto di vista fisico: in determinati soggetti è stato possibile riscontrare il diminuire di tensioni nervose, cefalee o insonnia.

3) Quali sono gli utilizzi tipo di questo prodotto?

L'estratto floreale va assunto mettendo delle gocce sotto la lingua: il numero di gocce varia da soggetto a soggetto ed è in funzione della situazione a cui si ricollega il malessere. La corretta posologia del prodotto può essere, quindi, consigliata da un esperto, quantunque, generalmente, la dose consigliata sia di 4 gocce per 4 volte al giorno (metà per i bambini).

4) Quali altri prodotti abbinare a questo prodotto?

Gli estratti floreali sono, per loro natura, abbinabili tra di loro. Quindi è possibile incrementare l'efficacia del rimedio utilizzandolo in abbinamento ad altri estratti: in questo caso può essere d'aiuto, ad esempio, abbinarvi l'estratto n. 20, adatto per contrastare la paura delle novità, e il n. 23 per il consumo di energie. Sono consigliabili anche un'attività fisica costante ed un'alimentazione bilanciata e nutriente."